FFS Cargo testa la possibilità di trasportare le barbabietole con le casse mobili

Durante la raccolta delle barbabietole 2014 FFS Cargo ha testato insieme alla Schweizer Zucker AG il passaggio a una nuova soluzione di trasporto, vale a dire le casse mobili della ditta austriaca Innofreight.

Da anni FFS Cargo trasporta a Frauenfeld e Aarberg gran parte delle barbabietole necessarie alla Schweizer Zucker AG. Dato che i circa 600 carri merci aperti del tipo Eaos finora impiegati per il trasporto stanno giungendo al termine del loro ciclo di vita, durante la raccolta delle barbabietole 2014 FFS Cargo ha testato insieme alla Schweizer Zucker AG il passaggio a una nuova soluzione di trasporto, vale a dire le casse mobili della ditta austriaca Innofreight. Per il test sono stati impiegati 15 carri pianali (due casse mobili per ogni carro). FFS Cargo utilizza già le casse mobili di Innofreight per il trasporto dei trucioli di legno e della carta riciclata.

Il sistema delle casse mobili apre diverse nuove possibilità nella catena logistica: le casse mobili, ad esempio, offrono una capacità di carico superiore rispetto ai carri Eaos. Inoltre, potendo essere rovesciate, consentono di rendere più efficienti le operazioni di scarico. Infine possono essere trasportate persino su autocarri o trattori-rimorchi. In questo modo le casse mobili possono essere caricate già ai bordi del campo, trasbordate su rotaia a una stazione / a un terminale e condotte alle fabbriche di zucchero.

«Le prime esperienze hanno dimostrato che il sistema delle casse mobili si presta bene al trasporto delle barbabietole da zucchero. Ora procederemo alla valutazione dei dati acquisiti con il test», afferma Reto Stapfer, responsabile della pianificazione del trasporto delle barbabietole da zucchero presso FFS Cargo. Per ora non si è ancora presa una decisione in merito alla possibilità definitiva di trasportare le barbabietole da zucchero con le casse mobili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.