7 fatti sulla nuova Centrale d’esercizio del Gottardo

Decisamente non passa inosservata: la nuova Centrale d’esercizio Sud delle FFS è stata ufficialmente inaugurata oggi. È situata nelle immediate vicinanze del portale sud della galleria di base del Gottardo nel comune di Pollegio. 

Betriebszentrale Pollegio
La nuova Centrale d`esercizio Sud.

Grazie a questa opera sarà possibile gestire i treni merci e viaggiatori da un’unica centrale di controllo a distanza già prima dell’apertura della galleria di base del Gottardo nel 2016.

Ecco qualche altro dato saliente:

 

  • sono stati investiti 45 milioni di franchi, di cui circa 29 per l’edificio e 16 per la tecnica ferroviaria FFS.
  • Nonostante il previsto aumento dei collegamenti dopo l’apertura della galleria di base del Gottardo, la centrale permetterà di garantire sicurezza, puntualità e rapidità d’informazione in caso di guasti.
  • Complessivamente lavoreranno nella Centrale d’esercizio circa 160 collaboratori.
  • Per la costruzione è stato indetto un concorso di architettura. La scelta è caduta sul progetto intitolato «Periskop»: oltre ai requisiti di funzionalità, grande rilievo era stato dato anche alla forza espressiva dal punto di vista architettonico, strutturale e formale.
  • Per la costruzione sono stati impiegati 6000 metri cubi di calcestruzzo e 800 tonnellate di acciaio per armature.
  • L’opera si eleva su sette piani e pesa 18 000 tonnellate.
  • Per quanto riguarda la sostenibilità: il calore viene generato da un impianto a pompa di calore, che può produrre al contempo acqua calda per il riscaldamento e acqua fredda. Il sistema sfrutta il calore di recupero degli impianti tecnici ferroviari all’interno dell’edificio.

 

Qui si possono consultare maggiori informazioni sulla nuova Centrale d’esercizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.