In forma per il Gottardo

I collaboratori degli stabilimenti industriali delle FFS preparano i treni merci e viaggiatori per la percorrenza in sicurezza della nuova galleria. Nel rispetto delle disposizioni relative all’accesso alla rete.

Entro metà 2016 gli stabilimenti industriali di Bellinzona, Bienne, Yverdon-les-Bains e Olten restaureranno 18 treni ad assetto variabile InterCity, 13 locomotive modello Re 460, 119 carrozze InterCity e 179 locomotive di linea e di manovra di FFS Cargo. «Vogliamo soddisfare le accresciute esigenze della galleria di base del San Gottardo», spiega il capoprogetto Heinz Steinegger. Il potenziamento della flotta esistente si impone perché i veicoli non soddisfano ancora del tutto le norme in materia di protezione antincendio e idoneità alla circolazione in caso d’incendi. Verranno ora montati sistemi di rilevamento d’incendio con sensori, impianti antincendio negli armadi dei comandi, porte tagliafuoco tra le carrozze ed estintori a schiuma.

I treni ETR 610 soddisfano già i requisiti e i lavori sono a buon punto. La lunghezza della galleria e una temperatura ambientale di 40 gradi complicano la situazione. Steinegger: «Per fortuna a Olten disponiamo di una camera climatica in cui studiare le impostazioni ottimali dell’impianto di climatizzazione.»

loks-i

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
Legende-Loks
Nuovi veicoli per il San Gottardo
Per gli interventi di soccorso nella regione del San Gottardo le FFS hanno acquistato due nuovi treni di  spegnimento e salvataggio, composti da quattro anziché tre elmenti: un carro materiale, un carro di spegnimento e due carri di alvataggio. Rispetto al passato è ora così possibile evacuare proteggendo le vie respiratorie il doppio delle persone, ossia 120. Anche le misure di conservazione esigono nuovi veicoli. Per questo FFS Infrastruttura, entro giugno 2016, acquisterà 31 nuovi veicoli di manutenzione dotati di ETCS livello 2 e ottimizzati per l’utilizzo in galleria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.