Tutto all’insegna del futuro e della galleria di base del San Gottardo

Giovedì scorso 190 clienti si sono recati presso il terminal per il traffico combinato di Cadenazzo, scelto come sede del congresso per i clienti di FFS Cargo di quest’anno. In una cornice solitamente adibita al trasbordo dei container, FFS Cargo ha discusso con i suoi clienti di temi quali la galleria di base del San Gottardo, il traffico a carri completi 2017 e l’automazione.

Nicolas Perrin, CEO di FFS Cargo, ha sottolineato nel suo discorso la vitale importanza della galleria di base del San Gottardo per il traffico merci: «Raggiungiamo il Ticino più velocemente con treni più lunghi e più pesanti, e utilizzando una locomotiva invece di tre. Un vero balzo in avanti in termini di efficienza, grazie al quale le Alpi non sono più una barriera». Contestualmente, FFS Cargo ha annunciato l’inizio di una nuova era del traffico merci a partire dal cambiamento di orario con l’introduzione del traffico a carri completi 2017 (TCC). La ferrovia merci conferma che anche in futuro punterà sul TCC. «Dotiamo la nostra flotta di soluzioni intelligenti di base, compiendo così altri importanti passi verso il futuro», continua Perrin.

Il Presidente del Consiglio di Stato ticinese del Canton Ticino, Paolo Beltramelli, Beltraminelli fa un paragone tra la prima e la seconda galleria del San Gottardo: «La prima galleria del San Gottardo del 1882 ha collegato il Ticino alla Svizzera, la seconda, la galleria di base del San Gottardo, avvicina ancora di più il Ticino al centro della Svizzera». Anche Fabio Regazzi, Consigliere nazionale, pone l’accento sul ruolo della ferrovia per il Ticino: grazie a giganteschi investimenti, la Svizzera ha realizzato la NFTA, integrandosi così nella rete europea del traffico merci; la Svizzera non deve adesso dormire sugli allori, ma sviluppare nuovi scenari per il traffico sull’asse nord-sud.

I partecipanti alla tavola rotonda erano concordi sul fatto che la nuova galleria sia sinonimo di maggiore stabilità, velocità ed efficienza nel traffico merci. Ueli Lüdi, responsabile D distribuzione e trasporti nodali della Posta, a partire dal cambiamento d’orario potrà agganciare più carri a un treno, ottimizzando così lo sfruttamento delle capacità. Per Alessandro Valenti, Director Sales and Operations Shuttle Net di Hupac, la velocità rappresenta un elemento centrale, importante nel dinamico mercato ticinese.

Dopo i discorsi e la tavola rotonda si è assistito all’evento clou: nel terminal ha fatto il suo ingresso il treno del futuro, ogni carro appariva sullo schermo completo di numero, grazie alla tecnologia RFID e all’utilizzo di un lettore. I carri merci intelligenti hanno offerto una prospettiva sulla logistica del futuro con container frigorifero refrigerati dal sistema di alimentazione della locomotiva, tecnica di pesatura, GPS, sensori per le porte e piattaforma Swiss Split, che permette ai carrelli elevatori di accedere al carro ferroviario. In questo modo i container destinati al trasporto marittimo possono essere facilmente scaricati sulla rampa. Inoltre, i clienti interessati hanno avuto modo di vedere un accoppiatore automatico, un carrello innovativo e un freno a mano elettrico.

Presso gli stand informativi gli ospiti hanno approfondito la conoscenza dell’offerta internazionale con Swiss Split e hanno appreso i dettagli della sulla strategia di automazione e dell sull’effetto leva che si intende ottenere con il materiale, i sui carri merci, che rivestono un ruolo importante per il futuro di FFS Cargo. La separazione tra sovrastruttura e telaio consente a FFS Cargo di essere più flessibile nell’impiego del materiale rotabile. Per quanto riguarda il TCC 2017, i clienti si sono fatti spiegare la logica di prenotazione e hanno potuto vedere come vengono sfruttate le capacità dei treni su singoli collegamenti. La logica è la stessa di quando si prenota una stanza in hotel: prima si prenota, prima si è sicuri di partire. chi prima prenota, va sul sicuro.


Video: FFS Cargo congresso per i clienti 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.