Consegne a domicilio con la ferrovia

CDS Cargo Domicilio, associazione che riunisce le imprese Planzer, Camion Transport e Galliker, usufruisce del trasporto notturno su rotaia grazie alla collaborazione con FFS Cargo, per spedizioni porta a porta sempre puntuali.

Nel deposito di CDS Cargo Domicilio nella stazione merci di Berna è stoccato di tutto: monitor piatti, rottami elettronici, motociclette, bici, materiale da ufficio e da costruzione e molto altro. I pallet, ordinatamente imballati e contrassegnati, vengono trasferiti con efficienza dagli autocarri ai carri merci e viceversa a mezzo di carrelli elevatori. Il centro ferroviario è gestito da Planzer Transport AG, uno dei tre partner dell’associazione. «Solo a Berna trasbordiamo ogni giorno mediamente 1300 spedizioni su 40carri ferroviari. Destinazione: l’intera Svizzera», spiega Ueli Remund, 61 anni, direttore di CDS, che negli anni Novanta ha contribuito in misura determinante alla riorganizzazione dell’impresa (v. riquadro).

La sfida del trasporto notturno

Ueli Remund, direttore di CDS Cargo Domicilio SA

Tra le 22.00 e le 5.00, quando ai camion dei partner di trasporto è vietato circolare, il viaggio dei pallet prosegue su rotaia nel rispetto del clima. La gestione redditizia del trasporto notturno come modello aziendale rappresenta una sfida logistica. Ogni notte sono circa 375 i carri ferroviari che attraversano la Svizzera per Cargo Domicilio. I tre partner acquistano insieme i servizi di FFS Cargo, nonostante siano tra loro concorrenti. L’associazione dispone quindi di una rete di 20 centri logistici regionali dotati di raccordo ferroviario e gestiti dai rispettivi partner: praticamente ovunque in Svizzera è possibile raggiungere uno di essi entro un raggio di 30 km.

Una simile organizzazione presuppone, oltre a un assicuramento della qualità a 360°, anche un coordinamento efficace affidato alla sede di CDS Cargo Domicilio SA di Berna: «Supportiamo i centri regionali nei compiti principali e fungiamo da intermediari tra i partner», spiega Remund. La sede di Berna è inoltre responsabile dell’intero traffico ferroviario dell’associazione. «Gestiamo anche un masterplan e coordiniamo le fatturazioni tra CDS, FFS Cargo e centri regionali.»

Nella logistica, tempo e spazio sono denaro».
Ueli Remund, direttore di CDS Cargo Domicilio SA

Sostenibilità economica ed ecologica

L’ingegnoso masterplan stabilisce di quanti carri ha bisogno, e quando, ciascun centro regionale. I partner CDS ritirano le merci della clientela sul primo miglio e le consegnano in tutta la Svizzera e in Liechtenstein il giorno feriale successivo sull’ultimo miglio. I vantaggi sono diversi: «Da un lato, i conducenti effettuano ritiri e consegne in territori che conoscono bene», spiega Ueli Remund. «D’altro canto, risparmiamo tempo e carburante, rispettando al contempo l’ambiente.»

Oltre al trasporto, i partner CDS offrono altri servizi logistici quali stoccaggio, picking e co-packing. Molte imprese, infatti, oggi rinunciano a gestire grandi capacità di magazzino per motivi economici e devono così intensificare le consegne. La parola d’ordine è «just-in-time»: consegne quanto più possibile puntuali e nelle quantità richieste. «Nella logistica, tempo e spazio sono denaro», afferma Ueli Remund. Puntualità, affidabilità e flessibilità sono quindi priorità assolute nel settore. Grazie a un modello operativo economico e ponderato in un’ottica ecologica, Cargo Domicilio e FFS Cargo garantiscono un’alternativa conveniente, efficiente e sostenibile al semplice trasporto su strada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.