Stefanie Probst

10 posts

Stefanie Probst va dritta al punto scrivendo storie che rimangono impresse nella memoria. Dal 2021 ricopre il ruolo di consulente alla comunicazione presso FFS Cargo. In precedenza ha lavorato come consulente per un’agenzia di pubbliche relazioni.

Corse di prova internazionali: il traffico merci su rotaia è sempre più moderno

Dall’autunno 2021 il primo treno merci digitale è in viaggio in Europa a scopo di test. L’obiettivo è quello di testare l’accoppiamento automatico digitale (DAK) nell’esercizio reale. Fino a fine marzo, FFS Cargo sottopone il treno a un ampio programma sperimentale. L’intero settore è d’accordo: la stretta collaborazione nazionale e l’armonizzazione in Europa sono fattori importanti per una riuscita introduzione del DAK. Il treno di test è finanziato dal Ministero federale tedesco per il digitale e per i trasporti (BMDV).

Accoppiamento automatico: «Tutti danno il loro appoggio incondizionato»

Il futuro ha un passato: questo è il principio su cui si fonda il passaggio dall’accoppiamento manuale a quello automatico. Nelle prime fasi di automazione, FFS Cargo ha ottenuto risultati importanti, da mettere a frutto in futuro con l’introduzione a livello europeo dell’automazione nel servizio di manovra. Nell’intervista, Isabelle Betschart, responsabile Produzione e Jasmin Bigdon, responsabile Asset Management di FFS Cargo, descrivono i fattori di successo centrali, le grandi sfide e i prossimi passi.