Azienda

Esercizio 2020 caratterizzato dalla crisi da coronavirus

Dopo un risultato in pareggio nel 2019, l’esercizio 2020 di FFS Cargo è stato chiaramente segnato dagli effetti della crisi legata al coronavirus. La netta diminuzione dei volumi di traffico e le conseguenti flessioni dei ricavi sono state compensate solo in parte con il contenimento delle spese. Nonostante i CHF 19 mio concessi dalla Confederazione per contrastare gli effetti della pandemia, l’esercizio 2020 si è concluso con una perdita di CHF 34,7 mio.

L’UFT e FFS Cargo concordano le condizioni per la concessione di aiuti finanziari COVID-19

Il traffico merci su rotaia risente della crisi COVID-19. Per attutire le perdite il Parlamento si è pronunciato a favore di un sostegno finanziario. L’Ufficio federale dei trasporti (UFT) e FFS Cargo hanno ora elaborato una dichiarazione d’intenti che disciplina le condizioni alle quali l’impresa potrà usufruire dei fondi previsti dal pacchetto della Confederazione: FFS Cargo rinuncia a un aumento generalizzato dei prezzi e mantiene l’attuale offerta nel 2021.