Azienda

Proseguire con successo il trasferimento nel transito alpino

Con l’apertura della Galleria di base del Ceneri nel dicembre 2020, verrà completato un altro tassello del puzzle per un efficiente collegamento nord-sud attraverso la Svizzera. Tuttavia, il potenziamento del corridoio merci internazionale è in ritardo di almeno un decennio. Gli aumenti di produttività nel trasporto combinato internazionale sono quindi dimezzati rispetto a quanto inizialmente previsto.

Previste più merci a Basilea

Per consentire alla Svizzera di gestire anche in futuro in modo sostenibile il traffico transfrontaliero di container, è necessaria la costruzione di un terminale trimodale sul Reno per treni merci, camion e navi. A metà febbraio 2020, il Gran Consiglio di Basilea Città ha approvato un credito di circa 115 milioni di franchi per la realizzazione della darsena 3. Ci sono ancora alcune questioni in sospeso, ma a Basilea si nutre molta fiducia nel progetto Gateway Basel Nord.

La riduzione dei prezzi delle tracce permette a FFS Cargo di sviluppare la sua offerta

Il 13 novembre il Consiglio federale ha reso noti i parametri relativi al sistema dei prezzi delle tracce 2021-2024. A seguito del calo dei costi marginali dei gestori dell’infrastruttura, per la prima volta dopo tanto tempo è stato possibile ridurre i prezzi delle tracce. FFS Cargo intende sfruttare questo margine di manovra finanziario per investire nel suo ulteriore sviluppo, a tutto vantaggio dei clienti del traffico merci.