Futuro

Accoppiamento automatico: «Tutti danno il loro appoggio incondizionato»

Il futuro ha un passato: questo è il principio su cui si fonda il passaggio dall’accoppiamento manuale a quello automatico. Nelle prime fasi di automazione, FFS Cargo ha ottenuto risultati importanti, da mettere a frutto in futuro con l’introduzione a livello europeo dell’automazione nel servizio di manovra. Nell’intervista, Isabelle Betschart, responsabile Produzione e Jasmin Bigdon, responsabile Asset Management di FFS Cargo, descrivono i fattori di successo centrali, le grandi sfide e i prossimi passi.

Il traffico merci su rotaia diventa più competitivo grazie all’automazione

In occasione dell’arrivo del treno «Connecting Europe Express» a Basilea, l’Ufficio federale dei trasporti (UFT) e i rappresentanti del traffico merci su rotaia hanno presentato una dichiarazione d’intenti per l’introduzione dell’accoppiamento automatico digitale, d’intesa con i partner europei. In questo modo il traffico merci su rotaia diventa più competitivo, a tutto vantaggio di una maggiore protezione del clima. La stretta collaborazione tra gli attori del settore, il coordinamento a livello europeo e il notevole impegno da parte di FFS Cargo sono importanti fattori di successo.