50 giorni «TCC 2017»

L’11 dicembre 2016 è stato un giorno ricco di avvenimenti per FFS Cargo. Non solo è stata messa ufficialmente in esercizio la nuova galleria di base del San Gottardo, ma è stato anche lanciato il «TCC 2017», grossa sfida per il trasporto merci. Proprio come il traffico viaggiatori, anche il trasporto a carri completi di FFS Cargo è stato organizzato secondo un orario cadenzato. Dunque le sedi non sono più servite una volta al giorno, bensì tre.

Il più grande cambiamento d’orario nella storia di FFS Cargo è stato pianificato negli anni e finalmente è stato introdotto a dicembre, tra la gioia dell’attesa, la tensione e anche un po’ di apprensione prima del cambiamento. Oggi sono trascorsi esattamente 50 giorni. «La partenza è stata un po’ zoppicante, ma nel frattempo sappiamo di esserci stabilizzati e che sostanzialmente il sistema funziona», afferma Theo Furrer, capoprogetto TCC 2017. Alcuni aspetti presentano ancora problemi che devono essere risolti. Tuttavia, dopo i primi 50 giorni si può trarre un bilancio positivo. Anche Daniel Bürgy, responsabile Distribuzione presso FFS Cargo, ha ragione di rallegrarsi: «Vi sono stati persino clienti che grazie alla nuova offerta di trasporti sono passati dal trasporto su strada a quello su rotaie.»

Autore

Brigitte Hager
Brigitte Hager

15 articoli

Commenta

Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>