Inizio dei lavori per la costruzione del nuovo deposito per carri merci di Chiasso

A metà marzo è iniziata la costruzione del nuovo deposito per carri merci. Il 13 giugno 2022 prenderanno il via i lavori per la rinnovata officina di FFS Cargo a Chiasso. I lavori, per un investimento complessivo di 15 milioni di franchi, si concluderanno nel mese di aprile 2023.

Nel mese di gennaio di quest’anno le FFS hanno ottenuto la licenza edilizia per il completo rinnovo dell’officina Cargo di Chiasso. Tra febbraio e maggio 2022 è stato demolito il vecchio capannone. In presenza di Jasmin Bigdon, responsabile Asset Management di FFS Cargo, a metà marzo sono cominciati i lavori per il rinnovo completo dell’edificio per la manutenzione. Concluse le attività preliminari, la costruzione grezza del nuovo edificio avrà inizio il 13 giugno e sarà completata ad aprile dell’anno prossimo. L’investimento complessivo ammonta a 15 milioni di franchi, interamente finanziati dalle FFS.

Il rinnovamento dello stabile era necessario: il capannone precedente aveva circa 60 anni. Con la nuova officina FFS Cargo andrà ad aumentare la produttività e l’efficienza, assicurando un ambiente di lavoro più moderno ai 25 collaboratori presenti in loco.

L’aspetto più interessante della nuova officina è senza dubbio legato al tornio in fossa; sull’asse nord-sud, infatti, le uniche officine che dispongono di un tornio simile si trovano in Svizzera interna o nella parte meridionale della vicina penisola. Grazie alla presenza di questo tornio l’officina di Chiasso potrà diventare ancora più attrattiva anche per il mercato terzo, in particolar modo quello del nord Italia. Altra particolarità legata al tornio: è l’unico in Svizzera sul quale possono essere lavorate le ruote dei carri merci senza che vengano smontate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.